Configurare la posta con Mozilla Thunderbird

14 marzo 2013 Roberto Puzzanghera0 commenti

Vediamo come configurare il proprio programma per la posta elettronica (client) rispetto al nostro server sagredo.eu. Questi i parametri specifici:

  • pop3: pop3.sagredo.eu (porta 995, autenticazione con SSL)
  • imap: imap.sagredo.eu (porta 995, autenticazione con SSL)
  • smtp: smtp.sagredo.eu (porta 587, connessione in STARTTLS)

Nei parametri qui sopra, se si vuole, si può usare il proprio dominio anzichè sagredo.eu

Gli utenti windows xp si mettano l'anima in pace e lascino perdere Microsoft Outlook Express, che è un client ormai obsoleto. Presenterò qui di seguito come configurare invece Mozilla Thunderbird, che tra l'altro è gratuito. La configurazione con altri client non è molto diversa. Innanzitutto è necessario scaricare il software da qui e installarlo nel proprio sitema. La presente guida è basata sulla versione 17.0 di Thunderbird.

Si intende che nel momento in cui farete questa configurazione il vostro account sia già stato creato.

Appena si avvia il programma viene richiesto se si vuole creare un account. Cliccate su "Saltare questo passaggio ed usare un indirizzo esistente":

Nella schermata successiva impostare il proprio account di posta, che deve essere stato precedentemente creato

fatto questo cliccare su "Continua".

A questo punto il programma cercherà di configurare l'account in automatico collegandosi al server...

...ma fallirà. Nessun problema: settate le cose come nella schermata seguente nel caso vogliate creare configurare una connessione pop3 (ovviamente inserite il VOSTRO nome utente :).

NB: a differenza della schermata seguente è ora necessario settare "Password normale" per l'autenticazione della posta in entrata.

oppure in questo modo se preferite una connessione imap:

Eventualmente cliccare su "Riesaminare" e ricontrollate le cose finchè non ci sono errori. A quel punto il tasto "Fatto" sarà disponibile; cliccateci sopra e avete finito :)

E' possibile che il programma vi chieda di accettare il certificato con il quale viene criptata la connessione sicura. Questo perchè esso non è rilasciato da terze parti ma confezionato da noi.

Aggiungi un commento