Installare un certificato Let's Encrypt ai server qmail e dovecot

21 marzo 2018 Roberto Puzzanghera 7 commenti

Limitare il numero di email inviate da un dato auth-user/domain/IP

24 ottobre 2017 Roberto Puzzanghera 0 commenti

Se si vuole evitare il rischio di compromettere il proprio server a causa di account che inviano indiscriminatamente messaggi a tutto il mondo, ad esempio per via di di una password che è stata violata in qualche modo, si può utilizzare lo script rcptcheck-overlimit.sh di Luca Franceschini, che deve essere usato insieme alla patch rcptcheck (una patch derivata da Luca da un lavoro originale di Jay Soffian).

Sin da quando nel 2016 Luca ha deciso di unire la sua "combo patch" con la mia, egli sta continuando a dare il suo personale contributo alla stessa risolvendo bug, aggiungendo nuove patch e nuove funzionalità, spesso scrivendone lui stesso il codice. Lo script da lui condiviso qui è solo l'ultimo della serie ed è piuttosto sorprendente (almeno per me) osservare quante cose vengono fatte mettendo insieme appena 20 righe di buon linguaggio shell.

Bye bye Drupal

12 agosto 2017 Roberto Puzzanghera 0 commenti

Era ora che riuscissi a liberarmi della vecchia piattaforma Drupal come strumento per questo blog, ma finalmente ho trovato il tempo per migrare il database di Drupal e per riprendere qui la vecchia grafica (solo lo stile, il codice html è mio).

D'altronde, da almeno 15 anni porto avanti lo sviluppo di un mio CMS (basato su php/mariadb), che però originariamente non avevo usato per la mancanza del tempo necessario a costruirmi un tema html.

Ora il sito vive in ambiente Mobile Responsive e soprattutto mi consente di svincolarmi dagli incubi degli aggiormanti di Drupal e dei suoi pacchetti.

La parte sui commenti del presente CMS non è perfettamente collaudata e mi farebbe piacere avere eventualmente dei feedback su ogni problematica, quindi non esitate a scrivermi al riguardo.

Buon divertimento!

Slackware guest on Linux-VServer

5 luglio 2016 Roberto Puzzanghera 4 commenti

Linux-Vserver is an open source software which acts as a virtual private server implementation done by adding operating system-level virtualization capabilities to the Linux kernel.